“La bottega della scienza” è un progetto di alternanza scuola-lavoro rivolto a studenti delle scuole superiori trentine, realizzato in collaborazione con l’unità “Ricerca e innovazione per la scuola” (RIS) di FBK.

Il progetto prende spunto dai science shop, strutture che operano in numerose università ed enti di ricerca europei allo scopo di portare avanti progetti di ricerca a nome dei cittadini e della società civile, con l’obiettivo di rendere la cittadinanza parte attiva della ricerca scientifica. Il progetto vuole dare quindi l’opportunità ai cittadini trentini di avanzare idee e vere e proprie proposte di ricerca sulla base di specifiche esigenze e necessità.

L’elemento innovativo, rispetto a iniziative simili, è il coinvolgimento delle scuole: i progetti di ricerca basati sulle richieste provenienti dalla cittadinanza sono infatti realizzati dagli studenti, che partecipano anche alla fase di raccolta delle proposte.

Lo scopo del progetto è quindi duplice: da un lato, favorire il coinvolgimento attivo della cittadinanza nelle attività di ricerca della Fondazione Kessler, dall’altro offrire ai giovani studenti l’opportunità di “toccare con mano” le esigenze della comunità locale in cui vivono e misurarsi con la progettazione e realizzazione di un’attività di ricerca basata su un’esigenza reale, a “nome” della società civile.

0001 (7)

Scopri qui tutti i dettagli della prima edizione del progetto, che si concluderà a novembre 2019.

La raccolta di proposte di ricerca per la seconda edizione, relativa all’anno scolastico 2019/2020, è già partita. Tutti i cittadini possono avanzare una proposta al seguente link:

Fai la tua proposta!