Le scuole coinvolte nella seconda edizione del progetto sono il liceo “Maffei” di Riva del Garda, l’Istituto Tecnico Tecnologico “Buonarroti” di Trento e il liceo scientifico “Leonardo Da Vinci” di Trento.

L’edizione si è aperta ufficialmente martedì 12 novembre 2019 con il kick-off meeting (che al contempo ha anche chiuso l’edizione precedente), svoltosi nell’aula magna dell’Istituto “Buonarroti”.

La fase di raccolta proposte si è conclusa il 30 novembre 2019. Sono arrivate 28 proposte (7 in più rispetto alla prima edizione), di cui 16 dalla cittadinanza e 12 dalle scuole coinvolte. All’inizio di gennaio 2020 sarà completata la valutazione e selezione delle proposte, che coinvolge un apposito comitato scientifico e le stesse scuole, cui seguirà l’inizio della fase operativa di realizzazione dei progetti selezionati.

 

Comitato scientifico edizione 2019/2020

Ilaria Ampollini (Università di Trento, responsabile progetto CLaSTer)

Franco Bagnoli (Università di Firenze, professore associato di fisica teorica)

Pierluigi Bellutti (FBK, responsabile unità Micro Nano Facility)

Christian Casarotto (MUSE, ricercatore in glaciologia)

Claudia Dolci (FBK, responsabile unità Ricerca e innovazione per la scuola)

Anna Eriksson (Fondazione Edmund Mach, responsabile progetto E-STAR)

Chiara Leonardi (FBK, ricercatrice unità i3)

Giovanna Pacini (Università di Firenze, ricercatrice)

Matteo Serra (FBK, responsabile progetto Cittadini per la scienza-CISA)